MINI VACUUM

Il dispositivo per la cura delle ferite
mediante l'applicazione di
Pressione Topica Negativa (NPWT).

Scarica il depliant

Mini vacuum SMD-MV03 GREEN è un tradizionale dispositivo ad alimentazione elettrica che genera autonomamente il vuoto, dotato di batterie che garantiscono dalle 4 alle 8 ore di funzionamento

Mini – Vacuum SMD-MD01 YELLOW  è un apparecchio di modulazione e controllo del livello del vuoto, applicabile all’impianto centralizzato di vuoto ospedaliero, ed è in grado di creare alla sua uscita una pressione negativa regolabile elettronicamente, stabile, assicurata da allarmi di malfunzionamento, senza rumore.

I due dispositivi medici forniscono le stesse informazioni:

Stato del dispositivo

Pressione all’interno del contenitore di raccolta

Segnalazioni acustiche e visive in caso di errori

BENEFICI DEL TRATTAMENTO NPWT

La medicazione con la pressione negativa è indicata per molti tipi di ferite, in particolare le ferite aperte, estese, profonde e/o infette. L’effetto della pressione negativa applicata alla ferita per un tempo di giorni o settimana migliora la velocità di guarigione attraverso numerosi meccanismi di azione.

Essi sono primariamente:

  • La macro deformazione dei bordi della ferita
  • La micro deformazione dei tessuti scoperti, sotto l’azione della depressione
  • La continua rimozione dei fluidi e delle secrezioni dalle superfici
  • L'isolamento della ferita dell’ambiente attraverso la medicazione che la riveste

PATOLOGIE TRATTABILI

Alcuni esempi di patologie gestibili con Mini Vacuum di Hospotica

PUNTI DI FORZA

L’insieme degli effetti del trattamento NPWT riduce il tempo di guarigione e di conseguenza anche il costo dei ricoveri e delle cure ambulatoriali, mentre può essere stabilito che il principale elemento di cura è da identificare nella pressione sotto-atmosferica realizzata e mantenuta nel contesto della ferita.

Risparmio di tempo

Costi ridotti del 50%

Maggiore affidabilità

Prodotto 100% Italiano

MINI VACUUM YELLOW

MINI-VACUUM YELLOW, limita e controlla il vuoto centralizzato sulla testata – letto. Con valvole elettrocomandate, sensori di pressione nei circuiti ed una elettronica di comando e controllo che realizzano la depressione nella ferita in maniera comparabile ai sistemi più complessi, equipaggiati con pompe. Tali caratteristiche sono per molti aspetti migliorative rispetto agli altri strumenti similari in uso clinico e la cui efficacia clinica è stata analizzata nelle pubblicazioni in bibliografia.